ATTENZIONE... IN QUESTO SITO SONO ARCHIVIATI I CONTENUTI DELLA RIVISTA DAL 2008 AL 2011. CLICCA SOPRA PER PASSARE AL NUOVO SITO. GRAZIE










Un aerosol alternativo



ECOLOGICO Un nuovo sistema di erogazione ad aria, VOC free; una serie di teste riutilizzabili, per la nebulizzazione in continuo o in dosi predefinite; un contenitore con tasca integrata, interamente di plastica, efficace e facile da smaltire. La “terza via” di Afa Dispensing, alternativa al trigger e all’aerosol.

Piattaforma di lancio ideale, Interpack ha ospitato la conferenza di presentazione di Flairosol, un sistema ecologico di erogazione ad aria, che non impiega gas propellenti e dunque è esente da VOC, utilizzabile per molteplici prodotti chimici e di detergenza, industriali e per la cura della persona…

Lo ha sviluppato e industrializzato il gruppo olandese Afa Dispensing colmando il divario fra trigger e bombolette aerosol tradizionali, con un’attenzione particolare alle esigenze di sicurezza. Flairosol si basa su una tecnologia proprietaria brevettata a marchio Flair® e consiste in un sistema interamente di plastica formato dal dispenser riutilizzabile e dal contenitore con busta integrata, di volume variabile fra 150 ml e 1 litro. È in grado di erogare piccole e ben definite quantità di liquido ottenendo una nebulizzazione fine e abbondante, comparabile a quella di un aerosol, e viene realizzato in due varianti caratterizzate da teste che rilasciano il prodotto in continuo o in dosi predefinite.
«L’assenza di gas semplifica in misura rilevante il processo di riempimento e la catena di fornitura - ha sottolineato durante la presentazione Dennis Stevens, Exe­cutive VP-Business Development di Afa Dispensing Group - riducendo i costi e, soprattutto, l’impatto sull’ambiente. Con Flairosol offriamo dunque un nuovo tipo di soluzione che assomma vantaggi di eco-compatibilità, economicità e semplicità di utilizzo. Inoltre, diamo ai marketer e ai packaging designer uno strumento prezioso per differenziare e promuovere i brand, e un’occasione per fidelizzare il consumatore, incoraggiato ad acquistare la ricarica».
Il gruppo Afa ha lanciato a Interpack anche Flairfresh™, un erogatore di sapone liquido e in schiuma per locali pubblici, anch’esso ricaricabile e basato su tecnologia Flair, sviluppato in collaborazione con Vendor Washroom Hygiene.
Particolarmente utile, in questo caso, la tasca ri-riempibile che protegge il detergente dall’aria e agevola il riassortimento, oltre a rendere il sistema particolarmente conveniente sul piano economico, anche in fase di stoccaggio e trasporto.    


Potenziata la produzione - Per soddisfare la domanda dei suoi sistemi di erogazione, a fine 2010 Afa Dispensing Group ha raddoppiato la capacità produttiva e oggi esamina ulteriori opportunità di crescita, stimolato dalle potenzialità dei nuovi prodotti a tecnologia Flair. Lo scorso anno, l’impresa olandese - che produce in Olanda e Cina (Shanghai) e ha aperto un ufficio commerciale anche negli Usa - ha chiuso il bilancio con una crescita a due cifre, a cui ha contribuito il raddoppio delle vendite sul mercato americano. Prosegue, in parallelo, l’impegno in R&S, teso a sviluppare nuovi tipi di packaging in grado di sfruttare, nei diversi ambiti applicativi, tutti i vantaggi della nuova piattaforma tecnologica.      


imballaggio rivista packaging