ATTENZIONE... IN QUESTO SITO SONO ARCHIVIATI I CONTENUTI DELLA RIVISTA DAL 2008 AL 2011. CLICCA SOPRA PER PASSARE AL NUOVO SITO. GRAZIE










Un pack per l’Expo



Il 13 luglio scorso Comieco (Consorzio Nazionale Recupero e Riciclo degli Imballaggi a base cellulosica) ha organizzato un incontro alla Triennale di Milano per lanciare un concorso e per parlare di sostenibilità, con particolare attenzione alla riduzione e alla valorizzazione dei rifiuti che verranno prodotti durante l’Expo 2015.

Stimolanti le osservazioni degli intervenuti che, a vario titolo, hanno approfondito il ruolo del design e la capacità di promuovere, tramite gli oggetti, meccanismi comportamentali più virtuosi oltre che una maggiore attenzione agli sprechi (asset del prossimo evento mondiale il cui tema, lo ricordiamo è “Feeding the Planet, Energy for Life”).

Il concorso Expopack 2015, lanciato a luglio da Comieco, ha come obiettivo l'ideazione di un pack “mascotte” in carta e cartone: un “doggy-bag” di nuova generazione, utile e completamente riciclabile, oggetto innovativo e multifunzionale che accompagnerà il pubblico dell’Expo durante la visita, utilizzandolo come porta-cibo e bevande.

Rivolto a studenti universitari italiani, scuole a indirizzo grafico, designer, architetti e aziende, ha il patrocinio di Expo 2015 ed è realizzato in partnership con Assocarta, Assografici, Amsa, Slow Food, Symbola e Interni.

I progetti vanno consegnati entro e non oltre il 10 dicembre 2010. Criteri di valutazione: innovazione, funzionalità, estetica, modularità per differenti impieghi, e soprattutto capacità di apportare benefici ambientali. Il progetto vincente sarà prodotto in occasione dell’Expo e il suo ideatore riceverà un premio di 5.000 euro; ammontano a 3.000 e 2.000 euro, invece, i premi che andranno rispettivamente al secondo e al terzo classificato. 

imballaggio rivista packaging