ATTENZIONE... IN QUESTO SITO SONO ARCHIVIATI I CONTENUTI DELLA RIVISTA DAL 2008 AL 2011. CLICCA SOPRA PER PASSARE AL NUOVO SITO. GRAZIE










Proposte di lusso



LUXE PACK 2010 Occasione di aggiornamento per i buyer di imballaggio selettivo provenienti da 80 paesi, espositori in aumento, molte “vere” novità messe a punto dagli operatori e presentate all’Innovation Forum. E poi ancora, a Montecarlo dal 20 al 22 ottobre scorsi, attenzione al lusso “sostenibile”, che non è una contraddizione in termini ma piuttosto espressione di una tecnologia avanzata e consapevole. Il packaging creativo e il suo futuro prossimo è stato analizzato dagli esperti di vari comparti che hanno animato numerose e partecipate conferenze, spaziando tra note filosofiche (dall’etica del lusso alla responsabilità di creare “il bello” e, in seconda istanza, il benessere) e temi decisamente più pratici (prospettive di crescita dell’imballaggio, sviluppo del mercato del lusso cinese…).
Di seguito una sequenza di soluzioni, studiate per sostenere al meglio i brand in una competizione sempre più globale, dove intelligenza fa rima con unicità e glamour con efficienza.

■  I prossimi appuntamenti del circuito Luxe Pack
     organizzati da Idice
     Shanghai, 29 - 30 marzo 2011  
     New York 18 - 19 maggio 2011 
     Monaco, 19 - 21 ottobre 2011

A Ecolution il premio Luxe Pack in green

● Realizzato da Promens, è stato il sistema di erogazione airless Ecolution a convincere i 5 esperti della giuria, chiamata da Luxe Pack a decretare la “natura più verde” dell’imballaggio selettivo. Votato all’unanimità, il sistema si basa sulla tecnologia AirFree brevettata dalla multinazionale, combinandone i vantaggi (in particolare la protezione della formula) con criteri avanzati di sostenibilità: ridotto numero dei componenti della pompa (solo 4) e ridotte emissioni di CO2, possibile ricorso a plastica riciclata per produrre la bottiglia che, non presentando alcun elemento di metallo o vetro, risulta riciclabile al 100%.
Decisiva, nel giudizio, la disponibilità industriale del prodotto.
Dopo avere esaminato oltre 40 entries, i componenti della giuria (Michel Fontaine, President CNE, French Packaging Council, Catherine O’Meny, editor in chief abc-luxe.com; Eliza­beth Pastore-Reiss, managing director Ethicity; Ale­xandre Capelli, sustainable development engineer LVMH e Stefano Lavorini, editore di ItaliaImballaggio) hanno ristretto la rosa dei candidati a 5 soluzioni: Ecolution by Promens, appunto, PCR tube by Alcan Packaging Beauty, Elle-Moi-Lui by SGD and partners, Fiberform by the Verpack group e Shiro Alga Carta by Favini che è stata insignita di una menzione speciale.

SFOGLIA ONLINE LA RIVISTA

Aptar Beauty ha inventato Blotter, che risponde al concetto “test it easy”, che consente di provare e scegliere un profumo in modo semplice. Viene proposto abbinando un supporto di carta (Clip Card) al mini spray di profumo da testare. Il tutto viene tenuto assieme da una piccola clip. Ideale come oggetto da viaggio, può essere fornito sia con la card sia con un fiore (per il lancio al Luxe Pack è stata scelta una rosa).

Bormioli Luigi SpA, in collaborazione con Pibiplast di Correggio (RE), ha messo a punto un processo pilota che serve a realizzare un flacone di vetro con sovrastampaggio di resine. Ciò è stato possibile grazie a una nuova formulazione del vetro - denominato Sparkx® - e all’impiego della tecnologia Surlyn® 3D di DuPont.
Ne è risultato un contenitore in materiale composito, chiamato Linkx® (marchio registrato da Bormioli Luigi SpA), avvolto da un guscio in Dupont  Surlyn. I flaconi, se completamente ricoperti da questa resina, risultano anche infrangibili. Gli effetti ottici, cromatici e di forma sono davvero sorprendenti.

Cofatech ha sviluppato e prodotto l’eco-refill da 50 e 100 ml del profumo FlowerbyKenzo, ideando una bustina stand-up richiudibile. La sfida per l’azienda di Loudun (F) è stata quella di soddisfare le particolari esigenze della maison: la ricarica ecologica doveva essere infatti molto sottile, per evocare l’immagine della bottiglia, e il tappo richiudibile doveva di conseguenza essere posizionato in uno spazio molto limitato.
Per l’eco-refill, Cofatech ha utilizzato un laminato resistente ai prodotti alcolici e personalizzabile con una stampa di ottima qualità.

SFOGLIA ONLINE LA RIVISTA

DuPont ha introdotto due nuove resine Selar® PA ad alta barriera (Selar® PA 3426R e Selar® PA 7003) impiegate per realizzare contenitori di mascara waterproof e smalti (prodotti per i quali le proprietà barriera dell’imballaggio sono determinanti per preservare aromi e solventi, minimizzando le perdite di peso). I packaging così realizzati hanno un ottimo impatto visivo, lucentezza e resistenza superficiale ai graffi, ai solventi e agli agenti chimici. Inoltre possono essere variamente decorati (con verniciatura, stampa e metallizzazione).

● Ispirandosi al passato, il packaging designer Marc Rosen ha collaborato con Eastman Chemical Company e sei aziende internazionali (specializzate nello stampaggio) per realizzare “The Art of Clarity”, una collezione futuristica di packaging per il make-up. In particolare è stato utilizzato il copoliestere Eastar™ CN, ultimo nato nella famiglia di materiali The Glass Polymer™ di Eastman. I nuovi packaging per compatti, rossetti e lucida labbra si distinguono per le silhouettes originali e la sorprendente distribuzione del materiale.

● Il produttore di carte grafiche Favini (Rossano Veneto, VI) e Keenpac (azienda presente in Italia a Firenze e specializzata in packaging di lusso) hanno presentato uno shopper ecosostenibile realizzato con Shiro Alga Carta, un materiale speciale ricavato dalle alghe in eccesso nella Laguna di Venezia. La nuova carta Favini, disponibile nei colori avorio e bianco con grammature di 200 g/m2, è stampabile con inchiostro a base di soia. Il sacchetto è arricchito con manici in cotone imbottito.
Shiro Alga Carta - che dimostra come anche il lusso si stia ormai orientando verso l’ecologia - ha anche ricevuto la menzione speciale nell’ambito dei Luxe Pack In Green Awards.

SFOGLIA ONLINE LA RIVISTA

Fedrigoni (Verona) ha distribuito “La crème des papiers”, una selezione di carte speciali per il packaging, dove le novità riguardano disegni e colori.
Aida e Fluid sono nuove goffrature che vanno ad arricchire le superfici delle carte Snow e Jade nell’ambito della gamma Constellation.
La trama Aida è stata introdotta anche nella gamma Imitlin, utilizzata per rivestire scatole prestigiose, ora ancor più brillanti grazie a otto nuovi colori: Argilla, Pistacchio, Parma (violetto), Cielo, Blu Intenso, Ochre, Kraft e Arancio, per un totale di ben 21 colori.
Naturalmente non potevano mancare i prodotti “classici”, come Splendorlux, Sirio Pearl, Marcate, Ispira e le ecologiche Freelife.

James Cropper Speciality Papers produce carte dal 1845. Si è specializzata nel tempo in tecnologie anticontraffazione e può marcare le proprie carte per il settore lusso con immagini nascoste, per proteggere i marchi dei propri clienti. L’offerta è molto ampia: carte ecologiche, certificate per contatto con gli alimenti, con ottime proprietà di adesione e incollaggio, resistenti allo sfregamento per evitare il trasferimento dei colori sulle merci, cartoncini bicolori.
James Cropper può realizzare carte di qualsiasi colore. Basti pensare che l’anno scorso sono state lanciate carte in 1.500 colori (un terzo dei quali nuovi).

● Carta Elega e carta Solida rispondono in pieno alle logiche di sostenibilità che animano la produzione M-real nel suo complesso. Prodotti con fibre vergini, questi cartoncini uniscono tradizione e rispetto per l’ambiente e sono particolarmente apprezzati dall’industria del packaging cosmetico per le loro caratteristiche di leggerezza, resistenza e rigidità, paragonabili a materiali di grammature superiori.
• Carta Elega è un cartoncino alto spessore, GC1, retro patinato. Ideale per l’imballaggio cosmetico (ma anche per altri segmenti di mercato di alta gamma), si distingue per l’elevato grado di liscio e la brillantezza (la superficie liscia e regolare è ideale per accoppiamento e altre applicazioni). La tonalità di bianco, pressoché uguale su entrambi i lati, garantisce eccellente qualità di stampa.
• Carta Solida è un cartoncino alto spessore, BCTMP, retro bianco, ideale per la realizzazione di packaging nella cosmesi, profumeria, prodotti di bellezza, igiene personale. La brillantezza consente di ottenere risultati di stampa eccellenti e nelle aree non stampate il grado di bianco trasmette una sensazione di pulizia e igiene. Realizzato con fibre raffinate e purificate.

SFOGLIA ONLINE LA RIVISTA

Meynard & Fils sviluppa e produce oggetti decorativi per caraffe e bottiglie di vino, alcolici, oli, aceti e flaconi di profumi. Per garantire l’autenticità delle bottiglie, l’azienda di Bordeaux (F) ha presentato wire-sleeve, realizzata in ottone o acciaio inossidabile e in svariati colori (per la cui applicazione Meynard ha anche sviluppato una serie completa di macchine, integrabili in qualsiasi linea di imbottigliamento e in grado di lavorare a una velocità di 12.000 bott/h). Per conferire invece un tocco esotico alle bottiglie di liquore è disponibile invece la raffia-sleeve. 

Maesa Packaging, produttore di astucci di cartoncino, scatole rotonde, packaging metallici o di legno, ha realizzato per Sothys due confezioni regalo da porre sui display nei punti vendita. Disponibili in due modelli e colori (fucsia per il più piccolo, grigio per il più grande) sono caratterizzati da una verniciatura opaca su cui risalta il logo Sothys. Entrambi sono dotati di nastri bianchi che, applicati sul coperchio, fungono da maniglie.

MWV Beauty & Personal Care propone le nuove soluzioni per personalizzare e decorare pompe e spray per prodotti cosmetici e profumi, dimostrando le proprie abilità nell’integrare imballaggi primari e secondari con design in grado di interpretare lo spirito di una marca. Un esempio di questo approccio è  “1 MWV kit”, la confezione regalo che combina pompa per il profumo ed erogatore cosmetico in un astuccio pieghevole.

SFOGLIA ONLINE LA RIVISTA

Quadpack (in Italia a Milano) ha presentato una nuova gamma per il make-up (lucida labbra, rossetti, trousse per compatti, stick per fondotinta e mascara). Segnaliamo in particolare il mascara riscaldante, creato per incurvare e dare volume alle ciglia: un’estremità è dotata dell’incurvatore riscaldante, l’altra di mascara resistente al calore. Il nuovo doppio tubo Quadpack conferma la tendenza ad abbinare trattamenti cosmetici diversi. Apprezzate anche le soluzioni airless di Yonwoo, in grado di proteggere dalle contaminazioni esterne le formule più delicate, oltre che di erogare il prodotto in modo igienico e senza sprechi.
Il marchio spagnolo Skeyndor ha scelto una serie di packaging Quadpack (airless jar, up&down airless, mini airless, tubi oftalmici e mini jar) per lanciare la collezione skincare Corrective Rejuvenating: sei formule per il viso, studiate per cancellare inestetismi e rughe.

Rexam Personal Care Division ha sviluppato alcune soluzioni personalizzate che impreziosiscono il flacone del profumo Wo­manity di Thierry Mu­gler, lanciato di recente da Clarins. Innanzitutto la pompa XD-11 con l’inserto MaxiMist e i mini-prodotti confezionati nei campioncini Sof’n’Touch, riciclabili al 100% e costituiti da bottiglia, applicatore e tappo.
Per permettere al consumatore di ricaricare il profumo, la pompa XD-11 è stata dotata di un dispositivo a vite.
• Tra le altre proposte Rexam segnaliamo il rossetto Sliding Look, dotato di uno specchio nascosto per un uso on-the-go. Integrato nel tappo, lo specchio risulta così protetto e stabile per tutta la durata del prodotto.

● La società francese Solev ha presentato “shaded sheen”, una tecnica esclusiva di metallizzazione, utilizzabile da sola o in combinazione con i nuovi laser Solev. Questa interpretazione originale della metallizzazione apre nuove vie alla creatività, consentendo di variare gli effetti tono su tono e di sfumare abilmente i contorni. Il laser può essere poi utilizzato per creare motivi grafici sulle finiture metallizzate.

SFOGLIA ONLINE LA RIVISTA

imballaggio rivista packaging