ATTENZIONE... IN QUESTO SITO SONO ARCHIVIATI I CONTENUTI DELLA RIVISTA DAL 2008 AL 2011. CLICCA SOPRA PER PASSARE AL NUOVO SITO. GRAZIE










Qualità senza compromessi



IMBALLARE CON PC-CONTROL Apprezzate in tutto il mondo,le termoformatrici, le termosaldatrici e le macchine a campana di Multivac sono il frutto di una progettazione attenta: le ottime prestazioni dipendono anche dalla componentistica adottata, come i controlli PC-based firmati Beckhoff.

Le macchine d’imballaggio prodotte da Multivac (Wolfertschwenden, D) sono note per la loro
efficienza, robustezza e affidabilità: un risultato, questo, ottenuto cercando la qualità senza compromessi in ogni fase del ciclo di sviluppo e produzione.
In particolare, la termoformatrice Multivac R 535 ha stabilito nuovi standard per il settore; la macchina è infatti in grado di confezionare in automatico i prodotti più disparati, spaziando dal comparto alimentare (salsicce, pesce e formaggio) a quello industriale (merci sterili in confezioni sottovuoto, sotto gas di protezione) in confezioni skin o blister. La R 535 si distingue, tra l'altro, per un’innovativa tecnologia di controllo: dopo aver testato vari fornitori di automazione, richiedendo caratteristiche di modularità, possibilità di collegamento in rete, scalabilità, affidabilità, semplicità d'uso e manutenzione, e, non ultimo, un’architettura aperta, Multivac ha optato per Beckhoff, la cui tecnologia di controllo PC-based è oggi utilizzata su tutte le macchine automatiche del costruttore tedesco.

Sia in una cella frigorifera sia in ambiente asettico, Multivac imballa sempre e comunque.

I controlli integrati
In particolare, il “cuore” del controllo macchina sono i PC integrati serie CX con sistema operativo Windows XP Embedded e software di automazione TwinCAT. Già alla fine del 2005 era stato introdotto il PC integrato CX1000 nei primi prototipi della R 535, prodotta in serie dal 2007 e di cui, a oggi, sono stati consegnati circa 1.500 esemplari con PC integrato CX1020. Questo dispositivo è caratterizzato da un ingombro minimo e viene utilizzato per gestire le funzioni PLC, Motion Control e di visualizzazione.
Grazie a questa soluzione è stato possibile integrare l'HMI nel controllo, eliminando la necessità di un PC aggiuntivo per la visualizzazione.

Comandi - Il pannello di comando Multivac è collegato al CX tramite DVI/USB.
Le interfacce Ethernet consentono il collegamento nella rete aziendale e supportano l'accesso a Internet, permettendo così di eseguire la manu­tenzione remota. Le interfacce di sistema del CX comprendono anche connessioni bus di campo, ad esempio CANopen o DeviceNet.
Nelle macchine Multivac più complesse, il PC integrato come unità di controllo centrale provvede a garantire processi macchina ottimali. Con il collegamento diretto del CX ai terminali I/O nei modelli compatti non è necessario un bus di campo aggiuntivo. Nel caso di impianti di imballaggio molto grandi e complessi è possibile adottare una soluzione con un comando decentralizzato e più PC integrati.

Modularità - Pur essendo in gran parte prodotti di serie, nessuna macchina Multivac è uguale a un'altra, dato che ciascuna di esse, grazie alla concezione modulare, viene modellata in modo flessibile in base alle singole esigenze del committente.
A tal scopo, per Multivac, è fondamentale il programma di prodotto modulare Beckhoff: in pratica, per ogni configurazione, l’azienda può scegliere i componenti ottimali da un ampio assortimento di Bus Terminal I/O.
Nella R 535, Beckhoff unisce nel controllo Bus Terminal sia sensori di rilevamento della temperatura a termocoppie e odometri con interfaccia trasduttore SSI, sia dispositivi ausiliari per la stampa o il taglio delle pellicole. Appositi terminali determinano, per esempio, la posizione dei motori passo-passo della stampante. I terminali di comunicazione, che comprendono una vasta gamma di accoppiatori bus, integrano anche dispositivi con interfacce seriali e altri bus di campo come CANopen o DeviceNet.

Safety - Componenti come l'arresto d'emergenza, sulla R 535, non sono altro che funzioni di sicurezza integrate direttamente nel sistema di Bus Terminal tramite terminali TwinSAFE scelti in base alla macchina. I dati rilevanti per la sicurezza vengono registrati sul posto e analizzati nel terminale TwinSAFE-Logic, mentre il protocollo TwinSAFE certificato consente una comunicazione sicura. Per sfruttare completamente il potenziale di TwinSAFE e per migliorare la riproducibilità e la precisione delle macchine, Multivac ha spostato il proprio controllo su EtherCAT, il veloce bus di campo basato su Ethernet per applicazioni industriali. In questo modo, i segnali vengono registrati velocemente e i tempi di lavorazione delle macchine sono ottimizzati, permettendo di sfruttare al meglio il potenziale del controllo basato su PC con processori ad alte prestazioni e di controllare in modo più veloce e rapido i moduli assi degli impianti.

In conclusione
Le termoformatrici R 535, lavorando ad alte velocità, confezionano grandi lotti di prodotto con una resistenza ottimale dei giunti termosaldati e molteplici etichettature funzionali.
TwinCAT - che, lo ricordiamo, è utilizzato anche come ambiente di sviluppo conforme alla normativa IEC 61131-  controlla e sincronizza in tempo reale le fasi complesse del processo di imballaggio (formatura, riempimento, saldatura e il taglio).                               

 
TwinSAFE Tecnologia di sicurezza integrata nel sistema I/O.


imballaggio rivista packaging