ATTENZIONE... IN QUESTO SITO SONO ARCHIVIATI I CONTENUTI DELLA RIVISTA DAL 2008 AL 2011. CLICCA SOPRA PER PASSARE AL NUOVO SITO. GRAZIE










FUNZIONI DI SICUREZZA



Il Modular Safety Integrated Controller è il nuovo controllore modulare e configurabile proposto da ReeR, che concentra in un unico dispositivo la gestione delle funzioni di sicurezza di una macchina o di un impianto.

Mosaic è costituito dall’unità principale M1, configurabile tramite l’interfaccia grafica MSD (Mosaic Safety Designer), e da diverse espansioni, collegabili a M1 tramite il bus proprietario MSC.
L’unità master M1, utilizzabile anche stand-alone, dispone di 8 ingressi di sicurezza e 2 uscite bicanali di sicurezza a stato solido indipendenti e programmabili.

Sono disponibili espansioni di I/O MI802, di soli input MI8 e MI16, di soli output M02 e M04, nonché moduli di uscita a relè di sicurezza a contatti guidati MR2 e MR4 e moduli per il collegamento diagnostico ai principali bus di automazione: MBP (Profibus), MBC (CanOpen), MBD (DeviceNet).
Mosaic può gestire sensori e comandi di sicurezza quali: sensori optoelettronici (barriere, scanner, fotocellule), interruttori elettromeccanici, tappeti sensibili, pulsanti di arresto di emergenza, comandi bi-manuali, concentrandone la gestione su un unico dispositivo flessibile ed espandibile.
Il sistema è composto da un modulo Master M1 e da un numero di espansioni elettroniche che può variare da 0 a un massimo di 7, di cui non più di 4 dello stesso tipo. I moduli relè sono invece installabili senza limitazione di numero.

Il sistema, con 7 espansioni, può arrivare a disporre di 72 ingressi e 8 uscite bicanali di sicurezza. Il modulo Master e i suoi moduli Slave comunicano tramite il bus MSC a 5 vie (proprietario Reer), collocato fisicamente sul retro di ciascun modulo.
Tramite il software MSD è possibile creare logiche complesse, con l’utilizzo di operatori logici e di funzioni di sicurezza quali muting, timer, contatori ecc. Il tutto tramite un’interfaccia grafica semplice e intuitiva. La configurazione effettuata su PC viene trasferita al modulo M1 tramite collegamento USB; il file risiederà su M1 e potrà anche essere memorizzato sul memory chip proprietario MCM (accessorio), che consentirà un rapido trasferimento della stessa configurazione su altro modulo M1.

Qualità di prodotto, affidabilità e servizio
La ReeR, fondata nel 1959, è oggi il principale costruttore di sensori di sicurezza in Italia, tra i primi in Europa, ed è presente in tutto il mondo industrializzato con una rete di distribuzione e assistenza competente ed efficace.
La gamma ReeR offre un assortimento completo di barriere optoelettroniche, fotocellule, laser scanner e interfacce di sicurezza. Grazie all’esperienza maturata come fornitore dei maggiori costruttori nel campo delle macchine utensili, dell’automotive, della robotica, della palettizzazione e di molti altri settori, ReeR è in grado di proporre la soluzione più adatta per la protezione delle singole applicazioni industriali. L’ampia scelta di sensori optoelettronici rende infatti il catalogo dell’azienda uno dei più completi in assoluto nel mondo della sicurezza, grazie all’esauriente varietà di modelli, ma soprattutto alle particolari caratteristiche applicative studiate in funzione delle varie esigenze degli utilizzatori.

ReeR è anche protagonista nel processo normativo, attiva in numerosi Comitati Normativi nazionali e internazionali sulla sicurezza delle macchine. Per questo è sempre all’avanguardia in merito alla conformità dei propri prodotti e nel seguire l’evoluzione dei requisiti normativi; nel contempo mette la propria esperienza al servizio della sicurezza sul lavoro.
La crescita costante negli anni conferma che la formula ReeR - sicurezza e qualità di prodotto, affidabilità e servizio per il cliente - continua a essere il giusto approccio all’attuale mercato della sicurezza industriale.

SFOGLIA ONLINE LA RIVISTA

imballaggio rivista packaging