ATTENZIONE... IN QUESTO SITO SONO ARCHIVIATI I CONTENUTI DELLA RIVISTA DAL 2008 AL 2011. CLICCA SOPRA PER PASSARE AL NUOVO SITO. GRAZIE










Avvolgere con film estensibile



Robopac è leader mondiale nella tecnologia dell’avvolgimento tramite film estensibile con una produzione di oltre 5.000 macchine/anno, per il 70% esportate nei principali mercati mondiali.  

Quattro le tecnologie sviluppate dall’azienda: robot, tavole e bracci rotanti per la stabilizzazione di carichi palettizzati mediante film estensibile (core business), avvolgitori orizzontali con film estensibile per prodotti di forma allungata, macchine per l’applicazione di film termoretraibile e nastratrici.

In particolare, le  macchine ad anello rotante per avvolgimento orizzontale con film estensibile serie Compacta trovano applicazione nel settore della lavorazione del legno, dai prodotti semilavorati a quelli finiti.

Grazie ai diversi diametri dell’anello rotante (400, 620, 960 e 1200 mm), la gamma Compacta può avvolgere diversi tipi di prodotti: porte, finestre, listelli, mensole e altri articoli nell’ambito dell’industria del mobile e dell’edilizia.

Le Compacta M eseguono un ciclo di lavoro completo (con taglio del film alla fine dell’avvolgimento del prodotto).

Le Compacta A raggiungono un ottimo livello di automazione grazie ai convogliatori motorizzati e alla possibilità di lavorare il prodotto senza movimentarlo manualmente.

La gamma completa delle Spiror in versione standard è composta dai modelli 300, 400, 600 e 900, mentre la versione a doppia bobina, DR, che consente fasciature più veloci, è disponibile nei modelli 400, 600 e 900.

Le Spiror sono ideali per la protezione e il consolidamento di mobili in kit, profilati, porte e mensole in legno di diverse forme e dimensioni.

L’avvolgimento con film estensibile (Compacta e Spiror) assicura una tenuta ottimale, non danneggia il prodotto e rappresenta una scelta economicamente vantaggiosa ed ecosostenibile. (Ottobre 2009)

imballaggio rivista packaging