ATTENZIONE... IN QUESTO SITO SONO ARCHIVIATI I CONTENUTI DELLA RIVISTA DAL 2008 AL 2011. CLICCA SOPRA PER PASSARE AL NUOVO SITO. GRAZIE










Una lunga storia



Anniversario importante, quello che Sales SpA festeggia nel 2011. Sono trascorsi infatti 125 anni dal momento in cui cominciò la produzione di etichette e buste in un piccolo locale di via Madama Cristina a Torino, prodromo della crescita progressiva. Negli anni ‘50, l’azienda si trasferisce a Rivoli (TO): innovando e differenziando molto e con lungimiranza le proprie produzioni, arriva (tra i primi in Europa) a stampare etichette autoadesive in bobina, attività che rappresenta ancora oggi il core business aziendale. Significative, dal punto di vista concettuale e produttivo, sono tuttavia anche le altre aree di intervento di Sales, a partire dallo sviluppo e dalla produzione delle soluzioni brevettate apri & chiudi per imballaggio flessibile a marchio Strip-it® fino alle buste rinforzate a marchio Texso® e ai blocchi e ricambi per appunti rinforzati a marchio Rambloc®.
Fiore all’occhiello della società è la partnership con l’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, con cui lavora da oltre 50 anni a sviluppare progetti di stampa su prodotti di sicurezza destinati, in particolare, al settore farmaceutico.
E proprio nel comparto pharma ha, tra l’altro, dato prova di esperienza e savoir faire realizzando di recente un’etichetta termo cromica per confezioni di medicinali: frutto della collaborazione con Angelini, le è valso l’Oscar dell’Imballaggio 2011 (per gli appassionati delle statistiche, si è trattato del sesto Oscar dell’imballaggio ottenuto fino ad oggi).
Prendendo spunto da una tradizione costruita nel tempo sulla passione e sul sapere, chiediamo quindi a Domenico Tessera Chiesa, managing director della società, di raccontarci il presente di Sales e la sua visione del futuro.

Quali sono oggi i punti di forza di un’azienda come la vostra? Quali gli strumenti e le strategie messe in campo per rinnovare la vostra presenza sul mercato?
Da sempre puntiamo sull’esperienza e la competenza tecnica che ci consente, oggi, di mettere a punto soluzioni grafiche complesse in stampa mista fino a 10 colori in un unico passaggio di stampa, sia che si tratti di flexo, tipografica, serigrafica piana e rotativa, stampa a caldo e a freddo… Analogo discorso vale per la stampa di ologrammi, numerazioni, barcoding… Ora, come in passato, continuiamo a ritenere fondamentale investire in R&D: solo l’aggiornamento costante delle nostre conoscenze in fatto di materiali e sistemi ci può consentire infatti di progettare e proporre agli utilizzatori le soluzioni di imballaggio più adeguate alle loro esigenze. E la direzione è giusta, perché il mercato ci riconosce nei fatti l’esperienza e la competenza acquisite, per esempio, sui materiali eco-friendly o sui prodotti di sicurezza.
Altri punti a nostro favore - fulcro di una strategia aziendale condivisa - la “cultura del cliente”, la flessibilità di servizio, la capacità di co-progettazione con gli utilizzatori o anche con gli istituti di ricerca universitari per la messa a punto di nuove soluzioni e nuovi prodotti.
Mi piace ricordare, a questo proposito, oltre all’etichetta termo cromica di Angelini, un’etichetta con chip microscritto anticontraffazione sviluppata di concerto con l’Istituto Bruno Kessler di Trento o, ancora, la ricerca su prodotti particolari e tecnici, come le etichette RFId e il ricorso alla stampa digitale.

Cosa significa per Sales “fare qualità”?
In primo luogo desidero ricordare che Sales SpA è stata, nel 1996, tra le prime aziende in Italia a conseguire la Certificazione di Qualità ISO 9001, cui è seguita nel 2002 la Certificazione Ambientale ISO 14001 (rilasciata dall’Isti­tuto Svizzero di Certificazione SQS, Ndr) e, più di recente, la certificazione FSC. Operiamo secondo le normative Finat, l’Associazione mondiale dei produttori di etichette autoadesive, e facciamo parte di Gipea (Gruppo Italiano Produttori Etichette Autoadesive di Assografici). Dalla collaborazione decennale con le principali industrie cosmetiche e farmaceutiche abbiamo maturato e consolidato un know-how multiforme, in cui riusciamo a coniugare la creatività e la qualità estetica richieste dal settore cosmetico con il rigore espresso dall’industria farmaceutica.
Al nostro interno disponiamo di sistemi di controllo qualità con telecamera sul 100% della tiratura, con un software che mette a confronto il nostro stampato con il pdf originale del cliente. Dalle realizzazioni grafiche complesse ai più sofisticati prodotti di sicurezza, il nostro reparto interno di R&D studia costantemente nuove soluzioni e materiali mentre il reparto di pre-press si avvale dei software grafici più aggiornati; proprio la pre-press sta vivendo in questi giorni un importante rinnovamento, con l’inserimento di un nuovo CTP digitale cui è stata affiancata una sviluppatrice a secco, per ottenere la massima qualità di stampa eliminando completamente l’utilizzo di solventi e componenti chimici.

Saper coniugare R&S, abilità tecnologiche e sostenibilità ambientale: questo sembra essere ormai il mix decisivo per il successo di un’impresa; Sales ha intrapreso un percorso di crescita in questo senso (lo dimostrano alcuni dei prodotti più recenti). Potete fare un breve excursus della vostra esperienza?
Il ripensamento in termini “eco” della nostra attività è partito dall’interno: abbiamo infatti da tempo ridotto l’impatto delle attività sull’ambiente che ci circonda, sensibilizzando i nostri addetti a un impiego più responsabile delle risorse a disposizione… Per fare energy saving, oltre a utilizzare energia elettrica derivata da fonti rinnovabili certificate LifeGate®, abbiamo adottato tutti i mezzi che agevolano una riduzione complessiva dei consumi: neon e lampadine fluorescenti, termostati e temporizzatori per regolare il riscaldamento d’inverno secondo i bisogni effettivi, speciali pannelli protettivi alle finestre per abbattere il bisogno di aria condizionata. Perfino le auto aziendali sono scelte rispettando l’indicazione (contenuta nel protocollo di Kyoto e ripresa dalla UE) secondo la quale, entro il 2012, ogni auto non potrà avere emissioni superiori a 120 g/km di CO2.
Ci vantiamo poi di essere completamente “solvent-free” per quanto riguarda le varie fasi produttive, dalla realizzazione dei cliché a secco all’asciugatura dei colori di stampa con UV, fino al lavaggio dei componenti di stampa con composti chimici privi di solventi.
Inoltre, grazie alle ultime ricerche nel campo dei materiali alternativi, offriamo ai nostri clienti etichette autoadesive prodotte utilizzando materiali eco-compatibili, come PET riciclato, PLA, carta FSC, cellulosa rigenerata, carta riciclata al 100% oltre ad alcuni prodotti esclusivi sviluppati all’interno. Le etichette così concepite contribuiscono a comporre un packaging dall’impatto ambientale ridotto, il che non solo aggiunge valore al contenuto ma fornisce un’ottima opportunità di marketing in un mercato sempre più attento alle tematiche ambientali.

Le etichette autoadesive, in particolare, sono molto cambiate nel tempo, per i materiali impiegati, le tecnologie adottate, le funzioni d’uso. Qualche esempio illuminante dalla vostra produzione più recente.
Oltre a tutte le soluzioni ad hoc e speciali a cui ho accennato, abbiamo sviluppato di recente un prodotto molto interessante per un grande player della cosmetica mondiale: si tratta di un’etichetta stampata in serigrafia con oro a caldo e rifinita con una laminazione iridescente ad hoc. Abbiamo superato in modo brillante la difficoltà di ottenere una laminazione che incontrasse il gusto del cliente e che, al contempo, avesse un’ottima adesione sull’etichetta di base. E l’effetto è davvero sorprendente.

Linee di prodotto e settori di impiego
Sales Spa opera attraverso due unità distinte situate entrambe nei pressi di Torino, a Rivoli: la Divisione Grafica che, in particolare, si occupa della produzione di etichette autoadesive, e la Divisione Cartotecnica. Ampio e variegato lo spettro dei prodotti realizzati con 8 linee di stampa e 4 macchine di taglio e controllo, destinati a specifici settori di impiego. Eccone un riepilogo.

Cosmetico - No label look, etichette squeezable, etichette make up (colori speciali, glitter, perlescenti), etichette peel off, sleeve.

Farmaceutico - Etichette veste grafica (flaconi, fiale, rilavorazioni, numerazione sul liner), bollino ottico IPZS, etichette Braille, etichette di sicurezza, etichette peel off, sleeve.

Sicurezza - Anti-contraffazione: ologrammi, inchiostri di sicurezza (O.V.I., termocromici, UV, coin reactive), microscritture, numerazione e barcoding, materiali filigranati. Anti-effrazione: void, ultradistruttibili, termosensibili, etichette sigillo a strappo.

Logistica - Etichette termiche o per TTR, etichette identificative (cespiti, PET per esterni), numerazione e barcoding, etichette Piggy Back, etichette RFId.

Automotive - Etichette per pneumatici, etichette per usi speciali (per esterno, resistenti alle abrasioni, agli agenti chimici).

Packaging - Etichette apri e chiudi Strip-it, etichette per surgelati, etichette per contatto diretto con gli alimenti (frutta, carne), sleeve.

Promozionali - Buoni sconto con ologramma, etichette “on pack” promozionali, etichette scrach off, etichette peel off.

imballaggio rivista packaging