ATTENZIONE... IN QUESTO SITO SONO ARCHIVIATI I CONTENUTI DELLA RIVISTA DAL 2008 AL 2011. CLICCA SOPRA PER PASSARE AL NUOVO SITO. GRAZIE










Etichettatura & Codifica



The Milka Way

I sistemi stampa e applica di Markem-Imaje alla Kraft Foods, per una migliore tracciabilità del cioccolato.

La mucca lilla, simbolo della marca di cioccolato best seller di Kraft Foods, ha fatto il giro del mondo… Ogni anno, milioni di prodotti Milka escono dall’impianto di Lörrach nella Germania meridionale, dove l’incremento della domanda ha guidato il completo rinnovo delle linee di confezionamento.
Quando il team Kraft Foods ha sviluppato un nuovo concetto di packaging, che prevedeva confezioni richiudibili e scatole da utilizzare per l’esposizione a scaffale, si è reso necessario trovare anche una nuova soluzione di etichettatura, in grado di tenere il ritmo con la produzione e assicurare che ogni singola confezione in commercio venisse identificata accuratamente lungo l’intera filiera produttiva.



Investire, lavorare, sperare...

Il presente complesso e il futuro che verrà, gli investimenti in tecnologia e le risposte del mercato, la politica di crescita internazionale e il rapporto problematico con le fiere di settore… Domanda e risposta con Piero Salvini, presidente della Altech Srl.

Una certa vis polemica, insieme alla tenacia e a quel gusto tutto lombardo di dire “pane al pane”, con i dovuti modi ma senza preoccuparsi poi molto “dell’effetto che fa”: Piero Salvini, presidente di Altech Srl (macchine etichettatrici, Bareggio, MI) si mette in gioco, rispondendo alle domande che gli abbiamo rivolto per fare il cosiddetto punto della situazione, in un momento cruciale per l’economia del nostro Paese. Momento in cui, voltate le spalle alla crisi, è interessante capire come le imprese si stanno muovendo in concreto per affrontare il mercato che è, e che sarà.



Codifica di dati variabili

Contract Italia, costituita da persone di lunga esperienza settoriale, ha di recente trasferito gli uffici nella nuova sede di Borgaro Torinese (TO). In particolare, la società opera nell’ambito della codifica e marcatura: a getto di inchiostro (micro e macro carattere, tecnologia HP, alta definizione a base olio ecc.), laser (versioni in fibra o CO2).



Marcare (in sicurezza) parti elettroniche e cavi

Per le sue stampanti a getto d’inchiostro Serie 9000 Markem-Imaje lancia nuovi inchiostri: conformi alla norma internazionale CEI 61249-2-21: 2003, offrono al contempo proprietà di resistenza che rispondono appieno alle esigenze industriali espresse dall’industria elettro



Macchine etichettatrici - Due in una

SIDEL LABELING perfeziona un’etichettatrice rotativa ad alta velocità,
SL 90, che applica sia etichette pressure sensitive sia pre-tagliate
con colla a freddo. E lancia Rollsleeve, una sleeveratrice che effettua formatura, applicazione e retrazione delle sleeve, impiega film sottilissimi e presenta un interessante sistema di saldatura. Con vantaggi, economici in primis, di rilievo.

Nei pressi di una delle più belle città d’Italia - la rinascimentale Mantova, sontuosa di palazzi, storia e storie come poche altre del Belpaese - e nel cuore di un importante distretto industriale, risiede il quartier generale di Sidel Labeling. Le sue radici si nutrono del miglior know how locale: l’originaria Alfa Costruzioni Meccaniche, nata nel 1976 e integrata in Sidel dal 2005, è nata qui e qui ha disegnato macchine storiche, alcune delle quali (le etichettatrici Top Brain e Rollquattro per tutte) ancora oggi in produzione.



Un lettore di codici per l’industria

Compatto e flessibile. Sono le caratteristiche principali di Simatic MV420, il nuovo lettore stazionario di codici 1D/2D (barcode e data matrix) per applicazioni industriali, proposto dalla divisione Industry Automation di Siemens.
Caratterizzato da design compatto, grado di protezione IP67, elevata affidabilità di lettura e ampio range di possibilità di comunicazione e connessione, il dispositivo può leggere sia codici a elevato contrasto sia quelli marcati direttamente sulla superficie del prodotto (DPM Direct Parts Marking), anche in condizioni ambientali difficili. Le applicazioni tipiche includono il tracking di prodotto e il controllo del processo nei settori automotive, packaging, pharma, tabacco, cosmetico, elettronica e food&beverage. Il nuovo sistema di lettura è efficace anche nel tracking delle spedizioni nelle fasi di logistica e distribuzione.



Punti colla removibili: sviluppi

Incollaggio immediato, pulizia nell’applicazione, facilità d’uso, nessun residuo: queste sono le caratteristiche comuni a tutti i prodotti Glue Dots™, marchio registrato della Glue Dots International che oggi rinnnova e amplia la gamma dei punti colla removibili.



Sistema di visione potente e compatto

Cognex Corporation ha messo a punto In-Sight® 5605, sistema di visione compatto e ad alta risoluzione (risulta di oltre due volte superiore rispetto a quella di qualsiasi altro sistema In-Sight).

Ampia la gamma di caratteristiche e dei vantaggi offerti: risoluzione completa a 5.0 megapixel, supporto della comunicazione Gigabit Ethernet, conformità allo standard IP67 sulla resistenza alla polvere e all'acqua, oltre a una libreria completa di strumenti di visione Cognex dalle prestazioni elevate, capaci di garantire la massima semplicità di configurazione e prestazioni affidabili.

Grazie al maggior numero di pixel e al supporto della comunicazione GigE, gli avanzati strumenti di visione di In-Sight sono in grado di gestire misurazioni di precisione, di individuare difetti perimetrali molto piccoli o leggere in simultanea codici ID da decine di prodotti palletizzati, con velocità e precisione sempre più elevate.



ISO 14001:2004 a Keene

Markem-Imaje annuncia che il sito di produzione americano di Keene (New Hampshire) ha ottenuto la certificazione ISO 14001:2004 per i suoi sistemi di gestione ambientale. Questa certificazione internazionale - che rappresenta un’ulteriore tappa nella strategia dell’azienda a favore dello sviluppo sostenibile e della sicurezza - sancisce ufficialmente la messa in atto da parte di Markem-Imaje di controlli rigorosi per la prevenzione dell’inquinamento, per il riciclo dei rifiuti, il consumo di energia e la conformità alle normative.



Sistemi print & apply

New entry in casa Eidos. A giugno 2010 l’azienda di Chieri (TO) lancia la nuova Printess 6, “serie E”, che va ad aggiungersi alla gamma che da qualche anno Eidos sta sviluppando con concetti nuovi: le macchine sono ancora più semplici e compatte, prive sovrastrutture non necessarie, e i sistemi sono ancora più robusti.



Etipack SpA

Per rispondere alle richieste di tracciabilità dei farmaci, Etipack propone PharmaTrace. Si tratta di una soluzione che consente di codificare, etichettare e controllare gli astucci farmaceutici ai fini della loro tracciabilità.



TPH Printing System

La divisione Printing System di TPH Electronic (Cavaria con Premezzo, VA) è in grado di fornire testine termiche per tutti i tipi di stampanti. In particolare, è il fornitore europeo delle testine termiche originali Rohm, Kyocera, TDK e altre marche tra cui Italora, Allen, Markem, Bizerba, CAB, Cigiemme, Citizen Sato, Datamax TEC, Zebra, Intermec.



Diavy Srl

L’azienda di Soliera (MO) opera attraverso due divisioni: Engineering/Machinery (progetta e produce macchine per l’incisione olografica, la laminazione, il taglio e la spalmatura) e Prodotti olografici (attiva nel campo della sicurezza nonché in quello del packaging e delle etichette).



Packlab Srl

Specializzata nella produzione di macchine etichettatrici autoadesive lineari, l’azienda di San Giorgio di Mantova (MN) è in grado di fornire una gamma completa di etichettatrici per contenitori cilindrici o sagomati, utilizzate nel settore alimentare, cosmetico, farmaceutico, chimico, nonché in quello delle bevande (alcoliche e non).



Wide Range Srl

Diverse le proposte dell’azienda di Cusago nell’ambito dell’etichettatura autoadesiva. Soluzione ideale per il controllo di etichettatrici con motore passo-passo WRBIG può raggiungere i 100 m/min. con una frequenza di lavoro di oltre 1000 interventi/min. WRBIG si interfaccia con l’operatore tramite una tastiera e un display LCD alfanumerico da 2 righe con 20 caratteri, retroilluminato.

Condividi contenuti
imballaggio rivista packaging