ATTENZIONE... IN QUESTO SITO SONO ARCHIVIATI I CONTENUTI DELLA RIVISTA DAL 2008 AL 2011. CLICCA SOPRA PER PASSARE AL NUOVO SITO. GRAZIE










Editoriali



Io lavoro sicuro

(settembre 2008)

Insieme alle altre 949 testate specializzate e periodiche, associate ad ANES, anche ItaliaImballaggio aderisce alla campagna sulla sicurezza sul lavoro realizzata dalla Fondazione Pubblicità Progresso, sotto l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica e con il patronicio della presidenza del Consiglio. La campagna istituzionale coinvolge tutti i mezzi di comunicazione, dalla carta stampata alle radio, dalle televisioni al web.  L’importanza dell’impiego degli strumenti di sicurezza è ribadita dall’headline “Un amico le prende al posto tuo”. Gli accorgimenti in grado di limitare le conseguenze degli incidenti sul lavoro esistono: mettiamoli in pratica. Tutti.



L’imballaggio giusto

(luglio-agosto 2008)

E' tempo di reagire, a dispetto del caldo e del consolatorio pensiero delle vacanze. Bisogna riconsiderare l’attuale visione “fuorviante” del packaging, costruita, non senza miopia, con l’obiettivo di dare dignità e valore a questo mezzo - e a tutti coloro che lo progettano, lo producono e lo utilizzano, ne scrivono - per affermare a chiare lettere, in piena onestà, che l’imballaggio è prima di qualsiasi altra cosa strumento per garantire la sicurezza dei consumatori: in termini di igienicità dei prodotti (alimentari, farmaceutici, cosmetici), di informazione (utili alla conservazione e all’uso), di origine (chi ha fatto cosa e dove).



La Nostra Interpack (II)

(giugno 2008)

Interpack lascia negli animi segni più profondi di quanto sia possibile stimare nell’immediatezza. Evento unico, infatti, non è solo una formidabile e caotica kermesse di macchine e imballaggi, ma banco di prova su cui si misura la tenuta, ogni tre anni, di uomini e aziende. In fondo è, per il packaging, la grande fiera dei sentimenti.Entusiasmi e paure, spavalderie e incertezze, gioie e ripensamenti, rendono infatti in modo immediato - quasi crudele - il valore dei protagonisti in campo, l’eterogeneità e la complessità di questo mondo in corsa.



La nostra interpack

(maggio 2008)

La situazione è disperata, ma non grave. Ecco come si potrebbe riassumere in una battuta il quadro offerto dall’immancabile, mitica, fiera di Düsseldorf (D). Con umiltà, lucidità e leggerezza confessiamo di non aver mai trovato così affascinante e stupefacente, vitale e contraddittorio questo mondo del packaging, così ben rappresentato a interpack.



Sii gentile con la Terra

(aprile 2008)

«Quando in Brasile ho visto per la prima volta quella borsa (dice Luisa Leonardi Scomazzoni, alias Dalaleo, ndr.)  mi è piaciuta tantissimo e ne ho voluto comprare una. Solo in seguito ne ho compreso il vero valore. Ho capito perché, per le strade di questo fantastico paese, gli uomini, rovistando fra l’immondizia, raccolgono le lattine usate di birra e di altre bevande e le mettono in grandi sacchi... 



La stella che non c'è

(Marzo 2008)

Chi sono? Cosa faccio? Dove sto andando? Sono dietro a rimuginare queste domande cercando affannosamente di svolgere il compitino che mi sono incautamente assegnato: preparare il business plan a 3 anni... 



Linkiamoci

(gennaio-febbraio 2008)

Cari Lettori, è iniziato un nuovo anno e, com’è educazione, ma anche in ragione di un sincero sentimento, pre-mettiamo i nostri migliori auguri a tutti: ai belli e ai brutti; ai buoni e ai cattivi; agli intelligenti e agli stupidi. Ognuno, sicuramente, ha infatti qualcosa in cui sperare, da desiderare, e tanto basta per  farci sentire tutti, alla pari, parte dello stesso...



In un battito d'ali

(novembre-dicembre 2007)

Ricapitoliamo… Siamo a fine anno, fine mese, fine settimana. O meglio mi ritrovo - dopo aver messo arbitrariamente un punto su un pezzo di carta - a fine paragrafo, a fine capitolo. Nonostante ciò, ogni tentativo di sistematizzare e dare ordine almeno alle cose “normali” della vita, mi sembra naufragare contro il continuo rincorrersi degli avvenimenti, contro la stanchezza dell’insensato fare per il fare che logora il sentimento...

Condividi contenuti
imballaggio rivista packaging