ATTENZIONE... IN QUESTO SITO SONO ARCHIVIATI I CONTENUTI DELLA RIVISTA DAL 2008 AL 2011. CLICCA SOPRA PER PASSARE AL NUOVO SITO. GRAZIE










Un progetto davvero unico



Il mercato delle capsule di caffé, tè e tisane è in fermento e cerca fornitori affidabili per impianti ad alte prestazioni. Il progetto UNIQUE nasce e si sviluppa in questo contesto, mettendo in campo un’offerta tecnologica di prim’ordine, che copre le  esigenze di un’intera filiera. E con successo.

UNIQUE sancisce la collaborazione fra tre aziende italiane d’eccellenza nei rispettivi settori: Sarong (impianti di termoformatura), Opem (sistemi di riempimento capsule) e Cama (linee d’imballaggio in cartone).
Si tratta di un’alleanza di valore sotto molti aspetti; presentata in via ufficiale a interpack 2011, continua a dare ottimi frutti dato che risponde in modo ottimale alle esigenze produttive di un mercato in costante e impetuoso sviluppo, a cui viene offerta una soluzione integrale, ovvero impianti completi dalla termoformatura della capsula, al riempimento, fino al confezionamento nell’imballo primario (sacchetto o flowpack) e poi secondario (imballaggio e incassaggio capsule).
Cama, in particolare, non è nuova a questo tipo di alleanze strategiche, nell’ambito delle quali ogni azienda coinvolta è chiamata a sviluppare al meglio il proprio prodotto, facendo emergere la propria specializzazione e garantendo così al cliente finale una fornitura finale ineccepibile.
Coesione, flessibilità, competenze tecniche ed etica professionale sono alla base anche del progetto UNIQUE, che ha dimostrato nell’ultimo anno di saper conquistare la fiducia dei principali operatori internazionali nel mercato del caffé/tè in capsule.
 
Tre realtà, un obiettivo - Sarong, Opem e Cama mettono sul tavolo non solo un’esperienza consolidata nella termoformatura, nel riempimento e nell’imballo di capsule ad alta velocità, ma anche un’attitudine (condivisa) all’innovazione di prodotto e un approccio “diverso” al mercato. Ecco perché il cliente finale trova in alleanze di questo tenore il “partner unico ideale”, col quale condividere la propria crescita di mercato.
A oggi le applicazioni nel settore capsule hanno avuto uno sviluppo esponenziale, premiando la serietà tecnica/finanziaria e la competenza maturata da queste aziende nel processo e nel confezionamento di caffé in capsule. E dato che, in questi ultimi anni, l’installazione di molte linee è stata guidata e determinata dalla tipologia di imballaggio finale e dalle specifiche tecniche di progetto, UNIQUE si inserisce a pieno titolo in questo contesto, facendo leva sulla sua riconosciuta capacità di mettere a punto soluzioni personalizzate.

La confezione finale - Annalisa Bellante, Marketing Manager Cama, sottolinea il ruolo propositivo svolto dalla sua azienda, ovviamente in relazione al confezionamento finale: «Negli ultimi anni ci siamo concentrati sul settore caffè e abbiamo investito molto in R&D, studiando soluzioni particolari in grado di ridurre fino al 30% l’imballo grazie a speciali configurazioni di prodotto. Abbiamo quindi depositato molti brevetti, relativi a soluzioni innovative per l’handling e il raggruppamento delle capsule e, sulle nostre linee, abbiamo poi standardizzato speciali sistemi d’alimentazione per prelevare e raggruppare i prodotti ad alta velocità in uno spazio ristretto e con una manipolazione delicata per garantire la massima integrità alle capsule. Nell’ambito del Progetto UNIQUE, Cama ha dunque offerto una consulenza importante sul packaging finale, che si è espressa in svariate proposte, disegni e prototipi per imballi RRP (Retail Ready Package) destinati al confezionamento di prodotti in configurazione espositore wrap-around o in cassa display (imballi a due pezzi con fondo più coperchio). In un settore in crescita come quello delle capsule - conclude Bellante - diventa quindi strategico saper selezionare il partner tecnologico giusto, in grado di fornire sistemi di processo e confezionamento affidabili, capaci di garantire produzioni costanti e di qualità. Di fronte a queste certezze, l’utilizzatore sa che il non trascurabile investimento nell’impianto ha in sé molti motivi di convenienza, primo fra tutti l’alto rendimento senza sprechi. A tutto vantaggio dell’immagine, ovviamente».  

Presentata in anteprima a Interpack 2011, l’alleanza Unique ha ricevuto ulteriori riscontri positivi da parte dei maggiori player del mercato anche al recente SIC - Salone internazionale del caffè di Milano. Da destra a sinistra, i protagonisti della partnership: Fabio Binacchi (Opem), Daniele Bellante (Cama), Alberto Bartoli (Sarong).                                                            


imballaggio rivista packaging